• Efficientamento dell’involucro di edifici esistenti

Con la pubblicazione del D.M. 16/02/2016 Conto Termico 2.0 “Incentivazione della produzione di energia termica da impianti a fonti rinnovabili ed interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni”, si dà attuazione al regime di sostegno introdotto dal decreto legislativo 3 marzo 2011, n. 28 per l’incentivazione di interventi di piccole dimensioni per l’incremento dell’efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

Gli interventi incentivabili si riferiscono sia all’efficientamento dell’involucro di edifici esistenti (coibentazione pareti e coperture, situazione serramenti e installazione schermature solari) sia alla sostituzione di impianti esistenti per la climatizzazione invernale con impianti a più alta efficienza (caldaie e condensazione) sia alla sostituzione o, in alcuni casi, alla nuova installazione di impianti alimentati a fonti rinnovabili (pompe di calore, caldaie, stufe e camini a biomassa, impianti solari termici anche abbinati a tecnologia solar cooling per la produzione di freddo).

L’incentivo è un contributo alle spese sostenute e sarà erogato in rate annuali per una durata variabile (fra 2 e 5 anni) in funzione degli interventi realizzati.

Per beneficiare del Conto Termico il contribuente deve:

verificare il rispetto dei requisiti tecnici definiti dal decreto e il calcolo dell’incentivo, al soggetto responsabile sarà richiesto di compilare una scheda-domanda contenente informazioni relative all’immobile oggetto dell’intervento e alle caratteristiche specifiche dell’intervento per cui è richiesto l’incentivo.

CONTATTACI

Hai bisogno di un preventivo, ricevere informazioni o incontrarci di persona presso il nostro show room? Contattaci via mail, ti risponderemo velocemente...

  1. SHOWROOM

    T.S.P.

    Via Palazzolo, 146

    25031 – Capriolo (BS)

  2. Telefono

    T: 030 7471213 Fax: 030 7472064

  3. Email
  4. Linkedin

ULTIME NEWS